Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea

indietro        Quaderni        avanti

Gli Ebrei a Verona. Presenza ed esclusione
Testi di Agata La Terza, Annapia Lobbia, Ivano Palmieri, Lina Pellegatta, Antonia Plantone Dusi, Manuela Tommasi

Verona, Cierre, 1994 (Quaderno 2)
pp. 111, € 9,30
 

ebrei.JPG (18870 byte)

La Shoah, lo sterminio degli Ebrei, è forse la più pesante eredità del nostro recente passato.
Per questo è importante respingere la tentazione di rimuovere il ricordo per contribuire invece all'operazione storica di conservarne una lucida memoria attraverso l'analisi rigorosa e puntuale degli eventi.
Questo libro, e la mostra che l'ha preceduto, vogliono contribuire a tale indagine, alla comprensione e alla divulgazione della storia della discriminazione e della persecuzione degli Ebrei, iniziata nel corso degli anni '30 in molti paesi europei e culminata nella "soluzione finale" applicata nei campi di sterminio.
Sono due i motivi che rendono questo volume un piccolo ma significativo contributo alla storiografia locale: da un lato, perché fomisce alcune informazioni relative alla realtà veronese finora non evidenziate in altre ricerche; dall'altro, perché si rivolge in modo privilegiato ad un pubblico di studenti e di insegnanti, affinché vi sia uno stimolo in più, una nuova occasione per affrontare l'argomento a scuola, dove troppo spesso - come è stato ampiamente ribadito in questi ultimi tempi - lo studio della storia contemporanea si arresta al primo ventennio del nostro secolo.