Istituto veronese per la storia della Resistenza e dell'età contemporanea

indietro        Quaderni        avanti

"Condannato a ricordare"
Augusto Tebaldi a Soave. Vita, Resistenza, deportazione

Roberto Bonente
Verona, Cierre, 2006 (Quaderno 13)
pp. 180, € 11,50
.

 
Il libro unisce il ricordo di un protagonista della Resistenza veronese, Augusto Tebaldi, con la ricostruzione storica della vita politica e sociale del paese nel quale ha operato: Soave. Ne risulta un quadro d'insieme sull'ambiente familiare, i riferimenti morali e le scelte di vita, che aiuta a comprendere come sia maturata la decisione di opposizione non armata al nazifascismo sino alla scelta di consegnarsi al nemico per salvare un familiare.
La conseguente tragica vicenda dell'esperienza della deportazione nel lager di Flossenburg, che Tebaldi ha sopportato, sostenuto da una fede profonda, nella continua speranza del ritorno, conclude la sua vicenda resistenziale e lo riconsegna alla vita civile consacrandolo alla testimonianza e alla memoria di quanto accaduto.